Venezia - Sestiere di Castello - Itinerario Via Giuseppe Garibaldi

Pubblicato 31.10.2019   - da Annalisa Casini

 

Intinerario VIALE GIUSEPPE GARIBALDI

Sestiere di Castello

percorso color azzurro 

punti interesse 1, 2, 3, 4

Cosa si trova: 

VIALE ALBERATO ANTICO, LA SERRA GIARDINO, 

VIA DEI BACARI TIPICI  E RISTORANTINI

TIPICO BORGO VENEZIANO

INSEGNE ANTICHE CON USI DIVERSI

 

 

Punto interesse: 1 -  fermata vaporetto GIARDINI BIENNALE  

 

Fermata vaporetto: Giardini della Biennale 

(dalla stazione ferroviaria prendete la linea vaporetto 5.1 -  4,1 - 2  con fermata Giardini Biennale)

Punto interesse: 2 e 3  - VIALE GIUSEPPE GARIBALDI E LA SERRA STORICA

Antica serra del 1890 

Attraversare l'unico viale alberato a pochi passi dalla fermata del vaporetto inizia Viale Giuseppe Garibaldi con l'omonimo monumento con il laghetto e' un antico viale suggestivo con alti alberi e panchine, ed entrambi i lati ci sono il retro giardini delle case popolari e dei palazzi, troverete anche una stupenda serra del 1890 trasformata in un bar Serra Giardini Nonsoloverde  che accoglie nelle sue suggestive e alte vetrate un open space unico, il bar e un fiorista e mostre d'arte particolari ed eventi della Biennale.

Mentre nel periodo caldo nel giardino a prato verde con vasi di limoni potrete sedervi sotto le stelle e partecipare agli eventi estivi.

 

proseguire fino alla fine del Viale dove si trova il monumento con il laghetto dedicata a Giuseppe Garibaldi e oltrepassate il maestoso cancello sempre aperto che vi porta in Via Giueseppe Garibaldi.

Questa Via è anche famosa per il BACARO TOUR  

poiche' molti bacari e ristorantini Veneziani si trovano l'uno affianco agli altri, mi sento di consigliarvi due bacari che vanno per la maggiore qui a Venezia sia perchè sono storici, EL REFOLO e I STRANI hanno un plateatico a seduta alta  lungo la Via Giuseppe Garibaldi, sia per ottima qualità dei prodotti dove vi potrete godere un ottimo vino Prosecco l'orgoglio vinicolo delle vicine colline Trevigiane e di Valdobiadene, e il famoso aperitivo Spritz con gli amari e consiglio con Aperol (color arancio) leggermente alcolico,  non devono, mancare i cicchetti veneziani (piccole fettine di pane  o mini panini  farciti con sopra estrosi abbinamenti di pesce o affettati).

 

Il Rio Terà Garibaldi venne realizzato nel 1807 mediante l’interramento del Rio del Castello, il nome della via e' stata dedicata a GARIBALDI dopo l'entrata delle truppe in Italia nell'anno 1866, nella toponomastica e' indicata come VIA GIUSEPPE GARIBALDI.

 

 

Se vi sembra  al primo momento sia solo un viale normale dove ci sono solo bacari (Vinerie Veneziane) e ristorantini e negozi vari, vi invito ad osservare bene i negozi e le loro vetrine, dove scoprirete queste 2 caratteristiche che la rende unica:

 

Antiche insegne dei negozi conservate

A Venezia e' d'usanza mantenere l'antica insegna di un negozio e dare un uso anche diverso, aumentando il valore del nuovo negozio,

qui ne potrete trovare diverse tutte molto originali, come l'antica salumeria chiusa per decenni ora è diventato ora un bacaro che ne ha fatta propria il vecchio nome dell'insegna  incisa sulla pietra, la latteria è ora una galleria d'arte, ex negozio di tabacchi è un laboratorio d'artista di carte colorate.

 

Le frasi a indovinello scritte sulle vetrate dei negozi di Via Giuseppe Garibaldi

Questa via per la vicinanza agli accessi della Biennale  sia quella d'arte che quella architettura, spesso diventa teatro di performance artistiche durante la settimana delle vernici.

 

Una di queste diversi anni fa crearono delle frasi particolari a indovinello per ogni negozio, purtroppo ne sono rimaste solo alcune, è davvero divertente andarle a cercarle, attualmente sono rimasti solo 2 negozi antiquariato e  un negozio articoli di danza e oggetti vari, correte a leggerle

e osservare la vetrina del negozio per scoprire attinenza.

Punto interesse: 4 -  FONDAMENTA SANT'ANNA 

La vera Venezia

Girate a destra per Fondamenta Sant'Anna che costeggia il Rio Sant'Anna troverete uno i piu' suggestivi scorci, per la sua sequenza dei ponti, le barche ormeggiate dei Veneziani, il barcone fisso dell'ortofrutta , vecchi negozi rivalutati in officine creative degli artisti veneziani, e all'imbrunire quando l'acqua del canale si scurisce le case si specchiano sul rio sull'acqua, ecco la vera Venezia.

 

Direzione di percorso da scegliere:

Di fronte la Chiesa Sant'Anna troverete un ponte per calle Crosera dove prossegue (rosso)  ITINERARIO GIARDINO DELLE VERGINI

 

Direzione di percorso da scelgliere:

oltre passare la chiesa di Sant'Anna e attraversale il Ponte di Quintavalle per (giallo) ITINERARIO SAN PIETRO DI CASTELLO

 

 

   378  LIKE

   annalisacasini

   tips travel

Stampa Stampa | Mappa del sito
ANNALISA CASINI TIPS TRAVEL È DISTRIBUITO CON LICENZA CREATIVE COMMONS ATTRIBUZIONE - NON COMMERCIALE - NON OPERE DERIVATE 4.0 INTERNAZIONALE. --------------------------------------------------------------------------- --------------------ANNALISA CASINI creazione artistica collage con Google Maps come segue: © 2011-2019 all images are copyright Annalisa Casini and Original texts forbidden even partial reproduction without written permission from Annalisa Casini. collages © 2011-2018 are copyright //Annalisa Casini Image source: © Google View For images source captured from Google Maps are copyright © Google and if third-party suppliers are mentioned each collage. Please ensure that the copyright © Google is clearly mentioned and also attribute the modified artworks to the digital artist Annalisa Casini. Disclaimer: This artwork is not associated, affiliated, endorsed, or sponsored by Google.